Romagna. La Riviera contro le “fake news” sul meteo di Pasqua

La Riviera romagnola in rivolta contro i cosiddetti “meteoterroristi” rappresentati dai siti web che diffondono notizie di maltempo con largo anticipo.

Come afferma l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini sul Resto del Carlino, dopo aver consultato l’Arpae dell’Emilia Romagna, non è possibile fare previsioni attendibili 15 giorni prima, quindi chi prevede nel weekend di Pasqua temporali, bufere e addirittura neve, diffonde delle fake news. L’invito per coloro che hanno intenzione di dirigersi in Riviera, è quello di consultare il sito meteo di Arpae.

Dall’altra parte, Antonio Sanò, direttore de “ilmeteo.it”, informa che a causa de fenomeno dello “strat warming” (riscaldamento stratosferico polare), le primavere risultano piovose e fresche, per cui dal prossimo weekend si attende il “Burian bis” che potrebbe avere strascichi fino a Pasqua.