Romagna. Turismo sostenibile in Riviera, il progetto Green Booking? al suo secondo anno

Green Booking?, anno secondo con nuove piantumazioni. Si tratta del progetto a favore del turismo sostenibile in riviera romagnola che punta a 1000 alberi entro il 2021. Gli hotel che quest’anno hanno partecipato sono 56 per un’iniziativa che vede il patrocinio della Regione Emilia Romagna e dei Comuni della costa. Tra gli obiettivi il ripristino della duna di Cattolica, la riqualificazione del parco di Rivazzurra, gli alberi per le scuole di Cesenatico.

Oltre 10mila euro raccolti “pro alberi” dagli alberghi partecipanti e presenti sul portale di riferimento www.info-alberghi.com e 5000 euro messi a disposizione dalla web agency Info Alberghi Srl di Rimini.

Si parte all’asilo nido “Piccolo Mare” di Cesenatico, con la messa a dimora di quattro alberi da frutto a valenza didattica, tre gelsi e un ciliegio da fiore. Si proseguirà poi con la piantumazione di 5 pini a Bellaria Igea Marina nel parco della scuola elementare Ferrarin, 2 pini a Cervia, melie azedarach a Misano e Cattolica (rispettivamente 13 e 4) in zone di interesse turistico.

Diverse le tempistiche, invece, per Rimini e Riccione i cui lavori si sposteranno all’inizio del 2018. A Rimini, il Green Booking? contribuirà alla riqualificazione del parco “Viale Regina” di Rivazzurra. A Riccione, invece, è prevista la partecipazione al progetto di riqualificazione di un tratto di Viale D’Annunzio con la piantumazione di melie.

Tra i grandi progetti di quest’anno, anche la partecipazione al progetto “La Rinascita ha il cuore giovane” in collaborazione con Legambiente, a favore della rinascita dell’imprenditoria under 35 dopo il sisma che ha colpito il centro Italia nell’estate 2016. Soddisfazione per Andrea Sacchetti, titolare della web agency riminese.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com