Rubicone. Cantiere edile all’origine di sversamenti inquinanti nel fiume Uso. L’intervento dei tecnici Arpae

Segnalati ieri, mercoledì 28 marzo, nel tardo pomeriggio, idrocarburi nel fiume Uso, all’altezza di via Vecchia Emilia a San Vito, al confine tra San Mauro Pascoli e Santarcangelo. I tecnici di Arpae Forlì-Cesena e Rimini sono così intervenuti identificando l’origine dello sversamento da un cantiere edile.

Sul posto anche i Carabinieri Forestali, la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, operatori di Hera (che hanno chiuso lo scarico e che si occuperanno della bonifica della conduttura) e il sindaco di San Mauro Pascoli, Luciana Garbuglia.

I tecnici hanno inoltre prelevato campioni per le analisi che saranno eseguite presso il laboratorio di Ravenna, mentre la Protezione Civile ha posizionato panne assorbenti per contenere lo sversamento. I Carabinieri Forestali, in collaborazione col personale Arpae, hanno effettuato gli accertamenti di competenza.