SAN MAURO PASCOLI. “VIA ROMEA GERMANICA”, LA NUOVA IMPRESA DEI CICLISTI DEL RUBICONE CYCLING

Giuliano Busignani, Serena Falconi, Ciro Lasorte, Luca Morgagni e Gianni Ravagli. Sono i nomi dei cinque ciclisti amatoriali del Rubicone Cycling che hanno deciso di affrontare la “Via Romea germanica”, un percorso di 640 chilometri da realizzare in quattro giorni lungo una delle vie storiche del medioevo.

Tra Monaco e San Mauro Pascoli saranno quattro le tappe intermedie: dalla città bavarese a Innsbruck, poi soste a Trento e Monselice, con arrivo prima a San Mauro ricevuti da un aperitivo offerto dagli albergatori di San Mauro Mare, poi l’epilogo con un momento di festa che coinvolgerà l’intero paese.

“La nostra non vuole essere una impresa sportiva fine a se stessa – spiega Serena Falconi – ma avere un carattere culturale e turistico: allacciare dei ponti nei luoghi che visitiamo per far conoscere il nome di San Mauro”.

“Di iniziative ne abbiamo fatte tante – racconta Ciro Lasorte – questa però ha un carattere tutto speciale perché porta in dote lo spirito di conoscenza dentro un itinerario turistico culturale che coinvolge una via dei grandi pellegrinaggi”.

Ad accompagnarli Giovanni Graffiedi insieme alla moglie Luisa Succi che li assisteranno con un’ammiraglia curando gli aspetti logistici. La partenza è prevista per martedì 1 agosto.

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com