San Piero in Bagno. “La Vantaggiosa” diventa veicolo di Welfare Aziendale

San Piero in Bagno, 19 dicembre 2020

                                                                                              

Oggetto: “La Vantaggiosa” diventa veicolo di Welfare Aziendale.

 

Il circuito di economia circolare locale “La Vantaggiosa” avviato dal Comune di Bagno di Romagna diventa ancora più significativo e – appunto – vantaggioso, dopo che alcune aziende locali lo hanno individuato come strumento di welfare aziendale.

 

Mentre i numeri di coinvolgimento e di operatività sono sempre più avvincenti, con oltre 1700 cittadini iscritti e più di 50 attività aderenti, con un giro di affari che ha superato € 150.000 a 5 settimane dal lancio, il circuito è risultato anche uno strumento utile alle aziende per distribuire un premio ai propri dipendenti.

 

La più grande azienda locale, Sampierana S.p.a., leader mondiale nel settore della progettazione e produzione di sottocarri cingolati, miniescavatori, skid loader e terne articolate, con 300 dipendenti ed una storia aziendale che risale al 1950, ha deciso di utilizzare il circuito di economia circolare locale per distribuire un premio ai propri dipendenti.

 

La stessa scelta è stata adottata anche dai Supermercati Baccini, che hanno utilizzato la formula di caricare un credito di denaro sulla Card “La Vantaggiosa” dei propri 14 dipendenti, per riconoscere loro un premio.

 

Entrambe le aziende hanno aderito al circuito, versando un somma di denaro che è stata convertita in un credito riconosciuto ai propri dipendenti, che potranno utilizzare per fare acquisti negli esercizi aderenti, da impiegare per soddisfare le proprie esigenze personali e familiari.

 

E’ una scelta molto virtuosa che queste due aziende storiche locali hanno deciso di fare – commenta l’Assessore alle Attività produttive Claudia Mazzoli – che denota sensibilità ed attaccamento al territorio.

 

In questo modo, infatti, continua Claudia Mazzoli, si sono raggiunti due obiettivi importanti e significativi per le Aziende stesse e per l’economia del territorio. Con i crediti di denaro caricati sulle posizioni dei dipendenti, piuttosto che un tradizionale pacco natalizio, si realizza da una parte il gesto di gratificare i dipendenti, permettendo loro di soddisfare le proprie esigenze e, dall’altra, un sostegno concreto all’economia locale, atteso che i crediti potranno essere investiti negli esercizi attivi nel territorio comunale.

 

E’un impulso che rappresenta anche un esempio utile per cittadini ad avere sempre più sensibilità nel privilegiare le attività del proprio territorio prima di rivolgersi all’esterno o al commercio elettronico. Peraltro, questo permette anche ai cittadini di avere occasione di scoprire i prodotti ed i servizi che gli esercizi locali offrono e di accorgersi che sono di qualità e competitività pari e anche superiore a quelli offerti nel mercato globale.

 

Per questo ci sentiamo di rivolgere un ringraziamento alla famiglia Para ed alla famiglia Baccini per questa scelta, auspicando che apra ad altre iniziative simili e utili alla nostra Comunità.