Sanità, oltre 23 mila assunzioni straordinarie per l’emergenza coronavirus

Il piano per le assunzioni straordinarie nel servizio sanitario nazionale, varato all’inizio di marzo, sta dando risultati. A ieri pomeriggio erano 23.580 i lavoratori entrati nel sistema in base al decreto che permetteva alle regioni di rinforzare i ranghi per contrastare il coronavirus negli ospedali e sul territorio, secondo i dati del ministero alla Salute.
Cronaca

Fonte originale: Leggi ora la fonte