Savignano. 16 luglio – Martino Chiti per Luglio fotografia. Underground (Revisited) aperta al pubblico

Savignano sul Rubicone

 LUGLIO FOTOGRAFIA PRESENTA LO SGUARDO METROPOLITANO DI MARTINO CHITI
Venerdì 16 luglio – Ex Consorzio di Bonifica
Dal 16 al 18 luglio Underground (Revisited) apre al pubblico

 

(Savignano sul Rubicone, 15 luglio 2021) – Uno studio sulle masse e i non-luoghi sono l’oggetto di interesse di Martino Chiti, ospite di Luglio fotografia venerdì 16 luglio all’ex Consorzio di Bonifica a Savignano sul Rubicone (inizio alle 21,30, ingresso libero) per La dolce estate.

Il secondo appuntamento della rassegna, giunta alla 21esima edizione, vede al centro Martino Chiti, fotoreporter e video designer livornese con il suo libro fotografico dal titolo Suspended cities, portraits from the underground (Crowdbooks, 2016). Attraverso le metropolitane di dodici città del mondo (Parigi, Roma, Londra, Madrid, Oslo, Napoli, New York, Città del Messico, Santiago del Cile, Tunisi, Delhi e Tokyo) Chiti rappresenta l’individuo nel suo rapportarsi con un luogo “di passaggio”. Emergono così le analogie con il viaggio di Marco Pesaresi, fotografo adottivo di Savignano, che già vent’anni fa presentava Underground, oggi riproposto all’ex Consorzio di Bonifica sotto la curatela di Denis Curti e Mario Beltrambini.

Durante l’incontro di venerdì 16 luglio con Martino Chiti sarà possibile acquistare una copia del libro Suspended cities, portraits from the underground. In caso di maltempo l’evento si terrà presso la Sala Allende di Corso Vendemini, 18.

In occasione dell’appuntamento con Luglio fotografia, il 16 luglio Underground (Revisited) sarà aperta in via straordinaria con orario prolungato dalle 16 alle 23.

Nelle giornate del sabato e della domenica la mostra sarà aperta al pubblico con orario 9-13, 15-19. L’ingresso unico è di 5 euro, gratuito per i visitatori fino ai 18 anni compiuti. Il biglietto si può acquistare presso la sede espositiva Ex Consorzio di Bonifica, negli orari di apertura della mostra.

UNDERGROUND (REVISITED)

Underground (Revisited) ripropone il reportage nelle metropolitane di dieci città: Berlino, New York, Londra, Calcutta, Mexico City, Mosca, Madrid, Tokyo, Parigi, Milano. La mostra curata all’epoca dall’Agenzia Contrasto alla Triennale di Milano nel 2002 ed esposta, nello stesso anno, a Palazzo del Podestà di Rimini, torna nel progetto di Savignano Immagini.

L’allestimento, a cura di Denis Curti e Mario Beltrambini, è composto di 84 fotografie originarie, che sono state nel frattempo conservate presso l’archivio di Palazzo Vendemini. Accanto a queste, un percorso documentativo della storia di Underground: i negativi, il diario di viaggio – un block notes a righe in cui Marco ha appuntato pensieri e considerazioni nella fase più intensa del viaggio che è durato oltre due anni – una selezione delle oltre 300 fotografie tratte dai reportage completi, le riviste italiane e straniere che ne pubblicarono alcune immagini, il catalogo – con prefazione di Francis Ford Coppola – fino ad Underground Story con la pubblicazione del diario completo.

A completamento un documento video con le interviste a colleghi e amici di Marco offre pensieri critici e considerazioni il percorso sul lavoro sulle metropolitane del mondo.

Trascorsi diversi anni, Underground (Revisited) permetterà ai numerosissimi estimatori di Marco Pesaresi di vedere la versione integrale di una delle mostre fotografiche che rinnovarono il linguaggio del fotoreportage a metà degli anni ’90 e che confermano lo stile del reporter riminese quanto mai attuale, moderno, presente. Underground (Revisited) è realizzata da Comune di Savignano, Savignano Immagini e SI FEST con il patrocinio del Comune di Rimini e il contributo di Caseificio Pascoli.