Savignano. Approvato il bilancio del 2020

Più di 5 milioni e mezzo di euro di investimenti, zero tasse per i redditi sotto i 12mila euro annui, nessun taglio al #welfare.
Questi i principali contenuti del bilancio consuntivo del 2020, approvato nella penultima seduta del consiglio comunale.
L’obiettivo è continuare a investire in misure per il contenimento dell’emergenza economico finanziaria causata dal Covid 19, con provvedimenti destinati alle famiglie e alle imprese. Ma non solo.
Proseguono gli investimenti in scuole, nei luoghi della socialità, nelle strade, nelle infrastrutture utili alle imprese e nella sicurezza. Tra questi, i lavori di adeguamento sismico della scuola media “Giulio Cesare” e delle altre scuole per circa due milioni di euro; in piste ciclabili spenderemo 170mila euro e per le opere di urbanizzazione – compreso il nuovo parco – in corso nel quartiere di Valle Ferrovia già spesi circa un milione di euro.
Saranno inoltre completate opere pubbliche sulla viabilità, per le quali complessivamente sono stati impegnati e in parte già spesi circa mezzo milione di euro.
Importante è stato il proseguimento dell’opera di recupero dell’#evasione, che nel 2020 ci ha portato a recuperare 180mila euro per la Tari, che abbiamo completamente destinato all’abbassamento delle tariffe.
? Un approccio, penso, importante per fare crescere insieme la comunità.
Filippo Giovannini Sindaco