SAVIGNANO. Rotatoria via Alberazzo. In corso la realizzazione della platea per il ponte sul Rio Campetti

(Savignano sul Rubicone, 13 maggio 2022) – Sono iniziati due mesi fa e proseguono secondo cronoprogramma i lavori di realizzazione della rotatoria sulla via Emilia, in corrispondenza con via Alberazzo, all’ingresso est di Savignano.

In questi giorni in particolare sono stati fatti i lavori di scavo ed è in corso la realizzazione della platea su cui poggerà il nuovo ponte sul Rio Campetti. La soletta di fondazione, 21 metri per sette e mezzo, altezza 0,30 metri, sarà la base per il ponte alto tre metri e venti, lungo sette metri e venti e largo 5,50 metri, carrabile. A breve la squadra procederà con costruzione del ponte, cui seguiranno via via le altre opere previste, compresa la demolizione del vecchio.

Per questo tratto della via Emilia percorribile a senso unico in direzione Cesena si manterrà, adeguandola, l’immissione sul ponte ferroviario di via Alberazzo; sul tratto del controviale dove si immettono via Giorgio La Pira e la via Aldo Palareti, percorribile a senso unico in direzione Rimini, verrà realizzata una pista ciclo pedonale che collega i percorsi già esistenti in città con il quartiere Est e verranno mantenuti i parcheggi prospicienti il Rio Campetti.

La rotatoria e il nuovo sistema di circolazione connesso rappresentano un’opera fondamentale per la viabilità locale che comprenderà oltre che il nuovo ponte sul Rio Campetti, più spostato verso Santarcangelo, il rifacimento della strada e una nuova pista ciclabile, i relativi marciapiedi, tutta la segnaletica, la fognatura nera e bianca compresa la nuova centralina di sollevamento, la posa delle linee Telecom, una nuova illuminazione pubblica e l’installazione di sistemi per il miglioramento del clima acustico attuale.

L’appalto è stato vinto dal Consorzio Coir, Consorzio Imprese Romagnole, la ditta esecutrice è Pozzi Raffaele di Pozzi Telemaco di Rimini, direttore dei lavori è l’ingegnere Leopoldo Raffoni, il responsabile del procedimento per il Comune di Savignano è l’architetto Carlotta Fellini.

L’importo totale di spesa previsto è di 850 mila euro, di cui 50.000 euro dal Comune di San Mauro, 50.000 da Hera, 80.000 mila dalla Provincia di Forlì-Cesena e 200.000 derivanti da una fideiussione di un pregresso accordo pubblico-privato.

“I lavori stanno proseguendo secondo il cronoprogramma. Seguiamo con particolare attenzione questo cantiere che la città attendeva da tempo – affermano il Sindaco Filippo Giovannini e l’Assessore ai Lavori Pubblici Stefania Morara -. Insieme ad altri grossi interventi programmati e di imminente partenza, fra tutti la bretella a San Giovanni in Compito, stiamo attrezzando Savignano per lo sviluppo che intendiamo accompagnare con i servizi necessari ai nostri imprenditori ma anche ai cittadini”.

Nella foto il Sindaco Filippo Giovannini e l’Assessore ai Lavori Pubblici Stefania Morara ieri durante il sopralluogo sul cantiere