SAVIGNANO SUL RUBICONE. ALLARME ACCATTONAGGIO

Continua, incessante, il fenomeno dell’accattonaggio nei parcheggi di supermercati, ospedale e di chiese. La gente è stanca ma nessuno interviene.
Sedicenti abusivi, spesso senza regolare permesso di soggiorno che si inventano ‘lavoretti’ per far cassa giornaliera a discapito dei cittadini, prendendosi gioco anche delle forze dell’ordine:  si nascondono, per poi spuntare nuovamente tra le auto parcheggiate e continuare l’assalto molesto alle persone.
Le vittime predilette sono donne ed anziani che spesso e volentieri per paura di ritorsioni, cedono all’insistenza degli accattoni lasciando sempre qualche moneta.
L’accattonaggio è un reato e per tale va denunciato; la cittadinanza non può essere ‘prigioniera’ di queste situazioni spesso moleste e pericolose. La speranza, secondo i cittadini, è che l’amministrazione prenda coscienza della situazione di degrado in cui versa Savignano.
Carmela Vigliaroli