SAVIGNANO SUL RUBICONE. BIMBA DI DUE ANNI CHIUSA IN MACCHINA MENTRE I GENITORI FANNO SHOPPING, DENUNCIATA COPPIA DELL’EST

Lo scorso 26 luglio i militari del dipendente Nucleo Operativo Radiomobile – Aliquota radiomobile e personale della stazione Carabinieri di Savignano sul Rubicone, sono intervenuti in frazione Capanni del comune di Savignano , nei pressi del parcheggio del “Romagna Shopping Valley”, dove una passante aveva segnalato la presenza di una bambina chiusa all’interno di un’autovettura lì parcheggiata.

Giunti sul posto, i militari hanno trovato la bambina di due anni chiusa all’interno ed adagiata sul sedile posteriore. Anche grazie al contributo della segnalante, la quale ha introdotto il braccio nella fessura del finestrino lasciato leggermente abbassato, è stato possibile aprire lo sportello dell’autovettura, permettendo di estrarre la piccola, a cui è stato prestato immediato soccorso dal personale del 118 dell’ospedale Bufalini, in ottimo stato di salute.

I genitori, un 46enne russo e una 41enne lituana, residenti nel paese baltico, in riviera per le vacanze, rintracciati immediatamente, si erano allontanati per visitare i negozi presenti nelle gallerie commerciali. Sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per “abbandono di minore” e la piccola riaffidata loro.

 

 

Carmela Vigliaroli

cvigliaroli@giornaledelrubicone.com