Savignano sul Rubicone. Chiusura della mostra “Diversitàttarattà – progetto didattico tra arte e rispetto delle differenze”

Si chiuderà martedì 15 maggio alle ore 16.00 la mostra delle installazioni dei bambini e delle bambine delle scuole dell’infanzia di Savignano, Gallo Cristallo e Gatto Viaggiatore, che hanno partecipato al progetto “Diversitàttarattà- tra arte e rispetto delle differenze” curato da Associazione Katrièm con il contributo del Comune di Savignano.

Attraverso il progetto sono stati coinvolti più di un centinaio di bambini e bambine dai 3 ai 5 anni in una narrazione che ha parlato loro della diversità come fonte di ricchezza. Seguendo i giochi di tre animali un po’ anomali: un lupo vegetariano, una lumaca che striscia veloce e una lepre che corre piano, è iniziato un viaggio verso l’esplorazione di sé e dell’altro per creare un atlante che racconta di come ogni bambino si vede, si pensa, si ridisegna, si traccia, si immagina, si scompone, si riflette nell’altro. Nella mostra la prima installazione presenta la mappa d’argilla che ogni bambino/a ha creato della propria faccia guardata nello specchio del lupo, traduzione istintiva del loro universo interiore, nella seconda installazione una strada di centinaia di casette dentro alle quali ogni bambino/a ha tracciato un ritratto puramente sensoriale della propria famiglia e di cosa abita la loro casa. Una mostra per scoprire la ricchezza della diversità: una moltitudine di ritratti e di famiglie si uniscono in un intenso racconto collettivo.

 

Contatti: Associazione Katrièm

Tel. +39 329 2291306 / info@katriem.it 

www.katriem.it