Savignano sul Rubicone. Guardia di Finanza, tre cinesi denunciati per fatture false da 1,5milioni di euro

Presunto giro di fatture false da un milione e mezzo di euro. E’ quello che ha scoperto la Guardia di Finanza di Cesenatico in seguito a delle verifiche su due aziende calzaturiere di Savignano sul Rubicone. Le aziende sono risultate intestate ciascuna ad un prestanome di etnia cinese, mentre a capo ci sarebbe un’altra persona, anch’essa cinese, sconosciuta al fisco e che avrebbe evaso fino a 300mila euro di Iva. I tre soggetti sono stati denunciati e si è proceduto al sequestro di 320mila euro, due case, una Bmw e alcuni conti correnti.