SAVIGNANO SUL RUBICONE. ROMAGNA SHOPPING VALLEY, NUOVE DENUNCE PER REATI CONTRO IL PATRIMONIO

Continuano, da parte dei Comandi dipendenti, i servizi volti a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio, in particolare nell’area commerciale del “Romagna Shopping Valley, dove, nel corso degli ultimi giorni, sono state denunciate per furto aggravato 4 persone.

Nello specifico, i militari della Stazione di Savignano sul Rubicone, a conclusione di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà due uomini, bulgari, ventunenni, celibi, in Italia senza fissa dimora, di cui uno con un recentissimo precedente sempre per furto, commesso a Milano Marittima. Gli stessi, in concorso tra loro, hanno asportato capi di abbigliamento dall’interno di un punto vendita del centro commerciale, senza togliere le placche antitaccheggio e li nascondevano in un marsupio munito di schermatura, poi sottoposto a sequestro. La refurtiva, per un valore di circa 90 euro, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

I militari dell’Aliquota Radiomobile, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà per i reati in titolo un ventiseienne, nato nella Repubblica Ceca, in Italia senza fissa dimora, celibe, con precedenti specifici, poiché, dopo aver divelto le placche antitaccheggio, aveva asportato da un  noto negozio sito nella medesima area commerciale, un paio di occhiali da sole  del valore commerciale di 36 euro. Il successivo controllo sulla persona ha permesso di rinvenire un attrezzo multiuso con lama da cm. 7 che è stato posto sotto sequestro.  La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

I militari della Stazione di Savignano sul Rubicone, infine, a conclusione di indagini, hanno denunciato un trentaduenne polacco, in Italia senza fissa dimora, celibe, incensurato. Lo stesso, dopo aver divelto le placche antitaccheggio, aveva portato via  da un negozio ivi presente un paio di scarpe del valore commerciale di 260 euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Il deplaccatore magnetico è stato sottoposto a sequestro.

 

Carmela Vigliaroli

c.vigliaroli@alice.it