Sciopero dei giornalisti ANSA, le reazioni di sindacati e coop

Landini, solidarietà e sostegno a lavoratori ANSA
‘Garantiscono un servizio pubblico fondamentale per il Paese’
“Piena solidarietà e sostegno a giornalisti, dipendenti e collaboratori dell’agenzia ANSA, impegnati in una battaglia sindacale per difendere l’informazione e la qualità e dignità del lavoro”. Così il segretario della Cgil Maurizio Landini in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.
“L’informazione e la pluralità di voci, sono valori imprescindibili in una democrazia – afferma il segretario del sindacato di Corso d’Italia – e gli editori non possono continuare a scaricare i costi d’impresa solo sui lavoratori, con piani di riorganizzazione aziendali che prevedono continui tagli e sacrifici che vanno quasi sempre a colpire i lavoratori più deboli, i collaboratori e i precari”.
“E’ necessario – conclude Landini – creare le condizioni per una ripresa immediata del confronto e trovare una soluzione per garantire l’occupazione, la qualità e la dignità del lavoro in uno dei pilastri del nostro sistema informativo in grado di garantire ogni giorno un servizio pubblico fondamentale per il Paese”.

Furlan, solidarietà ai giornalisti dell’ANSA
‘Serve soluzione che garantisca l’occupazione e l’informazione’
“Solidarietà ai giornalisti dell’Agenzia ANSA che scioperano per difendere il loro lavoro e la loro professionalità. Bisogna riprendere il confronto e trovare una soluzione per garantire l’occupazione e la continuità informativa di uno dei principali pilastri del sistema editoriale nazionale”. Lo scrive la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.

Barbagallo, ANSA preziosa, Uil con i giornalisti
‘Non scaricare sui lavoratori problemi aziendali e di bilancio’
“La Uil è al fianco dei giornalisti dell’ANSA che, in questi due giorni, hanno scioperato contro il piano prospettato dall’azienda. Il lavoro di questi operatori dell’informazione è prezioso. Occorre, dunque, garantire una prospettiva di rilancio che dia continuità all’occupazione e che ne preservi il livello qualitativo. Il principio è sempre lo stesso: non si possono scaricare sui lavoratori le problematiche aziendali e di bilancio. Un principio che deve valere anche per gli altri addetti del settore, che stanno vivendo analoghi momenti di crisi, oltreché per tutto il mondo del lavoro”. Lo afferma il segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.
“Nello specifico, invitiamo il sottosegretario all’Editoria a monitorare queste situazioni di crisi e a valutare possibili interventi. Il mondo dell’informazione, anche nella fase della pandemia – conclude Barbagallo – sta svolgendo un ruolo fondamentale e insostituibile: al pari delle altre realtà lavorative, dunque, merita di essere giustamente tutelato e adeguatamente valorizzato”.

Ugl, tutelare l’ANSA, si apra tavolo con l’azienda
Capone, ‘non si scarichino sui lavoratori le perdite post-Covid’
“Solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori dell’agenzia di stampa ANSA dopo la decisione della proprietà di mettere in cassa integrazione parte dei dipendenti e decurtare lo stipendio ai collaboratori esterni. Occorre, quindi, capire le motivazioni di questa decisione, verificare i bilanci e le relative prospettive, fare di tutto per salvare l’occupazione. Non si può pensare di bilanciare i conti di una azienda, che ha subito delle perdite economiche dovute all’emergenza Covid-19, scaricando i costi sui redattori, compresi i collaboratori esterni”. Lo afferma Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl, in una nota diffusa durante lo sciopero dell’ANSA.
“In tal senso, è opportuno aprire un tavolo di confronto con l’azienda per capire quali sono le prospettive di rilancio e un’eventuale riorganizzazione del lavoro, tutelando però gli stipendi dei lavoratori che durante l’emergenza hanno continuato a lavorare. Non può essere messo a rischio – conclude Capone – uno dei principali strumenti di informazione del Paese”.

 Lusetti (Alleanza Cooperative), ANSA essenziale
‘Solidarietà ai giornalisti, vanno sostenuti con ogni mezzo’
“Solidarietà ai giornalisti della @Agenzia_Ansa, in sciopero per 48 ore e di cui sentiamo l’assenza. In situazioni di emergenza come quella attuale l’informazione professionale è essenziale, va sostenuta con ogni mezzo”. Lo scrive il presidente dell’Alleanza delle Cooperative Mauro Lusetti in un tweet diffuso durante lo sciopero dell’ANSA.


Fonte originale: Leggi ora la fonte