Scuola, Azzolina: “Per i privatisti prova di accesso alla Maturità il 10 luglio”

ROMA – In audizione alla Camera, per le risposte da offrire ai deputati della Commissione Istruzione, la ministra Lucia Azzolina ricorda e ribadisce il percorso dei candidati alla Maturità dall’esterno, i cosiddetti privatisti. Per loro cambiano diverse cose.

A partire dal 10 luglio dovranno sostenere una prova in presenza: una prova di idoneità, necessaria, secondo la ministra, “perché la commissione deve poterli valutare appieno visto che i loro coetanei interni alle scuole sono invece conosciuti dai membri interni, i loro docenti quest’anno, che ne hanno seguito l’anno scolastico. I privatisti, poi, sosterranno l’esame vero e proprio a settembre (in data ancora da definire).

Scuola

Fonte originale: Leggi ora la fonte