Si sbloccano le nomine Rai, Orfeo al Tg3, Di Mare a capo di Rai3

Dopo cinque fumate nere, a otto mesi dal cambio di maggioranza, l’ad Fabrizio Salini dà via libera al riequilibrio dell’informazione Rai  rimasta ancorata agli assetti decisi a suo tempo dal governo gialloverde.

Dai curricula depositati in vista del cda di domani emergono alcune novità e diverse conferme.
 


In fondo a un duro braccio di ferro fra Pd e M5s, che ha tentato a lungo di sbarrare la strada a Mario Orfeo, l’ex dg di Viale Mazzini prende la guida Tg3. Se la nomina sarà confermata dal cda, sarà il primo giornalista ad avere guidato tutti e tre i principali telegiornali della Rai. L’attuale direttrice del Tg3 Giuseppina Paterniti, in ossequio alla regola del promoveatur ut amoveatur, conquista la direzione dell’Offerta Informativa Rai (ruolo ricoperto prima da Carlo Verdelli, rimasto vacante per un paio d’anni e ora tramutato in un’altra bandierina grillina).

Franco Di Mare, sempre in quota 5S, verrà indicato alla direzione di Rai3, da cui dovrà sloggiare Silvia Calandrelli.

Si sbloccano le nomine Rai, Orfeo al Tg3, Di Mare a capo di Rai3

Fonte originale: Leggi ora la fonte