Sicurezza: al via riunione Lamorgese-maggioranza su decreti

E’ in corso al Viminale – si apprende – la riunione sui decreti Salvini con la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, i suoi due viceministri Vito Crimi (M5S) e Matteo Mauri (Pd), Carmelo Miceli, responsabile sicurezza del Pd, Federico Fornaro e Loredana De Petris (Leu), Davide Faraone (Iv).

L’obiettivo è trovare un’intesa su un testo che riformi i provvedimenti dell’ex ministro dell’Interno leghista. I Cinquestelle vorrebbero limitarsi ad accogliere i rilevi formulati dal capo dello Stato Sergio Mattarella, abolendo la megamulta fino ad un milione di euro per le navi umanitarie ed intervenendo sulla causa di non punibilità per la “particolare tenuità del fatto” alle ipotesi di resistenza, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale ripristinando la discrezionalità del magistrato. Le altre forze di maggioranza sono invece per un segnale netto di discontinuità. Si punta a trovare una sintesi con la ‘regia’ della ministra Lamorgese, i cui uffici hanno già pronta da tempo una bozza di testo.  


Fonte originale: Leggi ora la fonte