Sileri: “Anche l’amicizia è un affetto stabile. Il sesso? Forse è un rischio, ma la vicinanza lo è di sicuro”

“Anche un’amicizia può essere un affetto stabile, come un fidanzato, se è considerato un amico vero e non è una scusa. Se incontrassi un amico caro ora lo abbraccerei, e ci scapperebbe pure la lacrimuccia. Serve il buonsenso, questo è un periodo di transizione, servono le regole per far capire che non è un ‘liberi tutti'”. Lo ha detto il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri a ‘Un giorno da Pecora’ su Rai Radio 1.

Il viceministro ha risposto così alle polemiche sui “congiunti” e sull’esclusione degli amici dalle visite consentite dopo il 4 maggio.

Politica

Fonte originale: Leggi ora la fonte