Solinas, test per chi esce da Sardegna? Non è necessario

(ANSA) – CAGLIARI, 21 AGO – “Spetta al Governo, se lo ritiene opportuno, attivare i test per chi esce dalla Sardegna. Per noi non è necessario, non esiste nessun ‘caso’ Sardegna: se Roma ci avesse ascoltato quando alla vigilia della stagione estiva chiedemmo i tamponi per i turisti in arrivo, i casi di Porto Rotondo e Santo Stefano non sarebbero mai esistiti”. E’ chiara la posizione del governatore Christian Solinas rispetto alle richieste che arrivano dal Lazio di prevedere dei test agli imbarchi di navi e aerei per i passeggeri che rientrano dalle vacanze in Sardegna dopo l’impennata di contagi soprattutto tra i giovani che abitano a Roma. “Ci sono Regioni con molti più casi dei nostri – spiega Solinas – non capisco perchè la Sardegna debba essere trattata come un’Isola di untori: la verità è che qui stiamo solo subendo, tutti i casi accertati infatti sono di importazione e il nostro sistema sanitario sta dando prova di assoluta efficienza ed efficacia”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte