Spagna, fase 2 graduale e asimmetrica

(ANSA) – ROMA, 28 APR – Dopo l’allentamento delle misure restrittive in Spagna per gli under 14 che dalla scorsa domenica possono uscire un’ ora al giorno, il presidente del governo spagnolo Pedro Sanchez ha riunito questa mattina il Consiglio dei ministri (in videoconferenza) per analizzare il piano per la fase 2 elaborato dall’esecutivo e che si prospetta “graduale” e “asimmetrico” fra i vari territori nel Paese. Lo riferisce La Vanguardia.
    Sanchez terrà una conferenza stampa nel primo pomeriggio, intanto l’aggiornamento del bilancio sull’impatto del virus indica un calo dei decessi, con 301 morti registrati nelle ultime 24 ore mentre ieri le vittime erano state 331. A conferma della tendenza emersa negli ultimi giorni.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte