Stati generali, Conte apre la prima giornata con ospiti internazionali da von der Leyen a Lagarde

Partono oggi a Roma, nel Casino dell’Algardi a Villa Pamphilj blindata per l’evento, gli Stati generali voluti dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Una serie di incontri con rappresentanti delle Istituzioni e delle Parti sociali, per un confronto sui progetti di rilancio del Paese. “Nell’ambito di questo progetto rientra anche l’investimento nella “bellezza” del nostro Paese – afferma Conte nel suo intervento introduttivo – La scelta di questa location che è apparsa a qualcuno inusuale, del Casino del Bel Respiro del parco di Villa Pamphilj, è proprio un omaggio alla bellezza italiana. Nel momento in cui progettiamo il rilancio dobbiamo far in modo che il mondo intero possa avere concentrata la sua attenzione sulla bellezza del nostro Paese”.

La prima giornata è all’insegna dell’internazionalità con la partecipazione degli ospiti in videoconferenza. L’unico intervento in presenza dovrebbe essere quello del governatore della banca d’Italia Ignazio Visco. Dopo l’indirizzo di apertura di Conte, interverranno fino alle 12.30 il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagard, il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel.


repApprofondimento

Fonte originale: Leggi ora la fonte