Stati generali, Conte raddoppia: dureranno dieci giorni. Il premier consulta i ministri sul piano di rilancio

Dovevano durare fino a lunedì, al massimo concludersi entro i primi giorni della prossima settimana. Ma gli Stati generali, l’evento fortemente voluto dal premier Giuseppe Conte per la fase tre, andranno avanti fino al 21 giugno. Una vera maratona di incontri con forze politiche, imprenditori, sindacati, ospiti internazionali grazie anche ai videocollegamenti con la sede dell’appuntamento: villa Pamphili, il casino del Bel respiro.

Interverranno, tra gli altri, la presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen, la direttrice del Fondo monetario internazionale Kristalina Gheorghieva, la numero uno della Bce Christine Lagarde, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. E poi intellettuali, esponenti del mondo dell’arte, della cultura: tra i nomi quelli di Renzo Piano, Stefano Boeri, Massimiliano Fuksas

repApprofondimento

Fonte originale: Leggi ora la fonte