Sull’elicottero dei Carabinieri, controlli in volo per il ponte

1 maggio 2020

Le immagini a bordo dell’elicottero del nucleo carabinieri di Forlì che ha supportato i colleghi a terra in occasione dei controlli straordinari per il ponte del 1 maggio. “Cerchiamo di localizzare assembramenti o presenze ingiustificate sul territorio e poi le segnaliamo ai colleghi per avviare ulteriori accertamenti”, ha spiegato il maggiore Vincenzo Lombardo, comandante dell’unità. Massiccia presenza di posti di blocco anche in strada, specialmente sul passo della Futa e a Casalecchio di Reno in provincia di Bologna, dove a presidiare sono gli uomini delle compagnie di San Lazzaro e Borgo Panigale. “Il primo maggio poteva essere una giornata particolare in vista del ponte – ha detto il Maggiore Marco Fragassi della compagnia carabinieri Bologna Centro – ma i bolognesi sono stati molto bravi, sono rimasti a casa. Basti pensare che i sanzionati da inizio emergenza sono stati solamente il 4% del totale delle persone controllate, ben 72.000”.

Di Valerio Lo Muzio



Fonte originale: Leggi ora la fonte