Superbonus 110%: il Comune di Cesena si mobilita

Una tavola rotonda sulle sfide e le opportunità nel territorio cesenate offerte dalla recente misura fiscale Superbonus 110%. L’Amministrazione comunale e la sua società Energie per la Città S.r.l., che gestisce lo Sportello Energia ExC, hanno incontrato le Associazioni di categoria, gli ordini professionali, le associazioni amministratori di condominio, esperti ambito contabile e assicurativo e Legambiente, per avviare un confronto sulle sfide e le opportunità aperte da questa misura, sulle difficoltà riscontrate, sulle prospettive e le sinergie future. 

«L’obiettivo – commenta l’assessore allo Sviluppo di nuove fonti energetiche Francesca Lucchi – è di verificare la presenza sul territorio di operatori economici professionisti pronti ad affrontare le sfide e le opportunità che questa particolare misura sociale introduce valorizzando un sistema di filiera cittadino e avviando un percorso di monitoraggio riguardante l’andamento e i risultati che il ‘Superbonus 110’ porterà nella nostra città. Nel corso dei lavori infatti sono emerse importanti riflessioni sull’argomento ma anche la necessità di creare una rete di soggetti locali per affrontare al meglio le sfide che una misura fiscale ed energetica come questa comporterà nei prossimi mesi. È dunque doveroso cogliere questa opportunità tanto economica quanto ambientale, dal momento che potrà generare significativi risparmi nelle bollette dei cittadini, la ripresa economica per il settore edilizio e conseguentemente la riduzione delle emissioni di gas serra. Sarà inoltre importante avviare un percorso specifico e partecipato di formazione e informazione per far comprendere ai cittadini interessati i vantaggi e le metodologie di applicazione di questa agevolazione prevista dal Decreto Rilancio in riferimento a specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici». Le nuove misure inoltre si aggiungono alle detrazioni previste per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, compresi quelli per la riduzione del rischio sismico e di riqualificazione energetica degli edifici.

Alla tavola rotonda, consultabile online sul canale YouTube di Energie per la Città https://www.youtube.com/watch?v=QlCxZsMNi3U hanno preso parte l’assessore Francesca Lucchi, l’ingegnere Davide Broccoli, amministratore unico di Energie per la Città e Alessandro Rossi, Anci- Emilia Romagna.


Fonte originale: Leggi ora la fonte