Superbonus fino a 2022 ma lavori vanno avviati entro giugno

Proroga per il superbonus di 6 più 6 mesi, fino alla fine del 2022, con gli ultimi sei mesi per consentire il completamento dei lavori. E’ quanto prevede l’emendamento alla manovra approvato in commissione Bilancio alla Camera.
    Se entro giugno 2022 sono stati effettuati lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo la detrazione al 110 spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022. Il M5s ha annunciato la presentazione di un odg per chiedere l’estensione al 2023. La proroga di “sei mesi”, ha detto Fassina, vale “7,5 miliardi”. 

La Commissione ha anche dato il via libera a un correttivo al bonus mobili: il tetto di spesa su cui richiedere la detrazione al 50% dale da 10.000 a 16.000 euro.

I lavori si sono protratti fino a tardi e all’approdo in Aula del testo modificato è slittato a martedì. L’ok di Montecitorio è atteso prima di Natale. Dopo toccherà al Senato per un esame blindato. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte