Turchia: Erdogan, possibili sanzioni Ue non ci preoccupano

(ANSA) – ISTANBUL, 09 DIC – Le possibili “sanzioni contro la
Turchia” da parte del Consiglio europeo che inizia domani per le
dispute sul Mediterraneo orientale “non ci preoccupano più di
tanto. L’Ue non è mai stata onesta. Ma noi siamo stati pazienti
e continuiamo a esserlo. Vedremo che passi faranno”. Lo ha detto
il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in una conferenza
stampa prima di partire per la sua visita in Azerbaigian. Sono i
greci che “continuano a fuggire dal tavolo” dei negoziati. “In
realtà non ci sono mai stati”. Ma “se la Grecia agirà
onestamente come vicino, noi continueremo a restare al tavolo”,
ha aggiunto Erdogan. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte