Unicredit: accordo con Mustier, nessuna buonuscita

Il cda di UniCredit ha approvato le condizioni dell’accordo di risoluzione consensuale del rapporto con Jean Pierre Mustier. L’attuale ad, si legge in una nota, “lascerà il gruppo senza alcuna buona uscita né alcuna altra indennità di cessazione, se non quelle obbligatorie dovute per legge/contratto collettivo di lavoro in qualità di direttore generale”, cioè le “cosiddette ‘competenze di fine rapporto'”.
    Mustier, inoltre, “rinuncia a qualsiasi pretesa nei confronti della banca e del gruppo, compresi gli eventuali diritti derivanti dal Long Term Incentive Plan 2020/2023”. 
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte