Università, l’ultimo boom delle matricole

ROMA – Per il quinto anno di seguito, le matricole che si sono iscritte all’università italiana sono cresciute. Nell’Anno accademico 2019-2020 le nuove immatricolazioni nei sessantun atenei pubblici e nei trentun  privati sono arrivate a quota 307.553. Sono settemila e trecento in più dell’anno scorso, il 2,43 per cento in aliquota. E’ una crescita di 55 mila rispetto al 2015, quando si toccò il pavimento della lunga crisi economica 2008-2014 che aveva tolto ricchezza alle famiglie italiane e, quindi, iscrizioni alle università del Paese. Con questo traguardo l’accademia segna il miglior risultato degli ultimi dodici anni riportando i numeri accademici ai livelli pre-crisi (2008, appunto).


Fonte originale: Leggi ora la fonte