Usa 2020: parte la convention repubblicana, è Trump-show

Al via la convention del partito repubblicano che incoronerà Donald Trump con la nomination presidenziale, nella speranza che il tycoon possa restare alla Casa Bianca per altri quattro anni. La kermesse, in gran parte in formato virtuale, durerà fino a giovedì quando è atteso il discorso di accettazione del presidente.
    La prima parte si svolge a Charlotte, in North Carolina, davanti a 336 delegati che voteranno per la nomination di Trump.
    Il programma prevede, spalmati nei quattro giorni, interventi di tutti i principali componenti della famiglia Trump, a partire nelle prossime ore da quello del primogenito del presidente, Donald Jr.
    Martedì sarà la volta della first lady Melania e dei figli del tycoon Eric e Tiffany. Mercoledì interverrà la nuora Lara Trump, moglie di Eric, e giovedì la prediletta Ivanka che avrà il compito di introdurre il discorso di accettazione della nomination del padre.
    Nella prima giornata atteso anche il discorso di Nikki Haley, l’ex ambasciatrice Usa all’Onu che in molti considerano l’astro nascente del partito repubblicano con un possibile futuro di candidata alla Casa Bianca.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte