Usa, festa in piscina diventa focolaio

(ANSA) – NEW YORK, 24 MAG – Una festa in piscina diventa un nuovo cluster di coronavirus negli Stati Uniti. Alcuni liceali hanno partecipato a un party in Arkansas e hanno contratto il virus. “Tutti pensavano che sarebbe stato innocuo. Si tratta di giovani, stavano nuotando e il risultato è stato casi positivi”, afferma il governatore dell’Arkansas, Asa Hutchinson, lanciando l’allarme su un nuovo balzo dei casi nello stato con la riapertura graduale delle attività.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte