Usa, un altro afroamericano soffocato dagli agenti: Manuel Ellis, 33 anni. Un nuovo video sconvolge l’America

NEW YORK – È la potenza delle immagini che diventano virali in poche ore ad indebolire le forze dell’ordine statunitensi. Telefoni puntati come taser, ed è un nuovo video a piombare sulla polizia degli Stati Uniti scossi dalle proteste in nome di George Floyd.

Le immagini sono state girate da Sara McDowell, una testimone che ha assistito all’arresto di Manuel Ellis, 33 anni, afroamericano, fermato e ucciso a Tacoma, nello Stato di Washington, il 3 marzo. Era alla guida della sua auto verso casa, dietro la macchina dei poliziotti. Ha assistito alla scena, l’ha ripresa, sconvolta, si è anche fatta avanti. Ha urlato “smettete di picchiarlo!”.

Stati Uniti, un altro afroamericano ucciso dalla polizia: spunta il video del brutale arrestoin riproduzione….


Fonte originale: Leggi ora la fonte