Vaticano, per Zingaretti udienza con papa Francesco: “Contro la pandemia serve grande impegno”

Un incontro di quaranta minuti per parlare della ripartenza in un momento di particolare difficoltà per l’Italia e per il mondo intero. Questa mattina il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, ha incontrato Papa Francesco nel corso di un’udienza privata. “Un’occasione di grande valore”, ha commentato il dem e presidente della Regione Lazio sui suoi profili Twitter e Facebook.
Oggi ho incontrato @Pontifex_it. Un’occasione, per me, di grande valore, utile opportunità di riflessione. Occorre un impegno straordinario per una rinascita che passi dalla riscoperta del senso di comunità e di reciproca fratellanza pic.twitter.com/Wz6Wdq2BSG— Nicola Zingaretti (@nzingaretti) May 23, 2020
“Ringrazio il Santo Padre – ha proseguito nel post Zingaretti – per l’udienza in questo momento difficile in cui tutto il mondo è sconvolto dalla pandemia”.

Durante l’incontro privato il segretario del Pd ha affrontato, con Papa Francesco, i problemi legati all’emergenza coronavirus e le difficoltà legate alla ripartenza. “Un’occasione, per me, di grande valore – ha sottolineato Zingaretti – un’utile opportunità di riflessione. Occorre un impegno straordinario per una rinascita che passi dalla riscoperta del senso di comunità e di reciproca fratellanza”.



Il Papa durante il colloquio ha chiesto al segretario dem per quanto tempo fosse stato ricoverato dopo che il tampone aveva rivelato la sua positività al Covid-19. Zingaretti ha risposto di essere stato per 26 giorni in isolamento domiciliare.


Fonte originale: Leggi ora la fonte