Vax Day: Bulgaria, primo vaccino al ministro della Salute

(ANSAmed) – SOFIA, 27 DIC – Il Vax Day in Bulgaria ha preso
il via stamane in tre grandi città del Paese: la capitale Sofia,
Plovdiv (Sud) e Burgas (sul Mar Nero). Il primo a essere
vaccinato è stato il ministro della Salute Kostadin Anghelov,
seguito dai direttori di ospedali, e operatori sanitari in prima
linea nella lotta contro il Covid-9.
    “Ora vinceremo il Covid-19, dopo la seconda vaccinazione
ognuno avrà gli anticorpi e la gente non sarà più contagiata”,
ha dichiarato con grande soddisfazione Anghelov ai giornalisti
dopo la sua vaccinazione trasmessa in diretta dalle Tv
nazionali.
    Il primo lotto di 9.750 dosi di vaccino Pfizer-BioNTech è
arrivato ieri mattina a Sofia. Nel mese di gennaio è previsto
l’arrivo di altre 60mila dosi. Nell’atmosfera euforica per il
Vax Day favorita dalle autorità di Sofia, le reti sociali
riportano fra l’altro foto e video che fanno vedere che le mille
e cento dosi di vaccino destinate a Plovdiv sono state
trasportate ieri da Sofia a bordo di un camioncino frigo per la
distribuzione di salsicce, e conservate poi presso il Centro di
ispezione sanitaria della città in un frigorifero ‘Zil’
costruito nella vecchia Urss 45 anni fa. La Bulgaria, circa 7
milioni di abitanti, registra finora poco meno di 200 mila
infezioni e poco più di 7 mila vittime. (ANSAmed).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte