Vince la linea Gravina, algoritmo anche per retrocessioni

La legge Gravina: in caso di stop al campionato, che ripartirà il 20 giugno, sì ai playoff e playout, sì all’algoritmo (ma riguarderebbe solo l’accesso alle Coppe europee, le retrocessoni e non lo scudetto) e sì anche alle retrocessioni. Solo la Lega di serie A ha votato contro questa linea: tre voti di Dal Pino, Marotta e Lotito che pure si era astenuto nell’assemblea di Lega. La Lega più importante esce sconfitta, netto il distacco con il presidente della Figc che si è imposto 18-3 in consiglio federale. I presidenti di A avevano abolito le retrocessioni, suscitando le ire anche della serie B. Play-off e play-out scatterebbero solo in caso di stop al campionato mentre l’algoritmo, molto discusso e poco sportivo, è la soluzione estrema se non si riesce più a giocare.
Serie A

Fonte originale: Leggi ora la fonte