Viserba. Parco del Mare Nord, l’incontro del sindaco Andrea Gnassi con i cittadini

Migliorare la viabilità, eliminare divieti di balneazione, qualificare la vivibilità della zona turistica è il progetto che coinvolge Rimini Nord e che vedrà investiti oltre 30 milioni di euro.

A parlarne ieri sera in piazza Pascoli a Viserba, davanti a circa 400 cittadini, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi insieme agli assessori alla mobilità Roberta Frisoni e ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad, il dirigente alla viabilità Alberto Della Valle e il Presidente dell’Associazione Forum Rimini Venture, Maurizio Ermeti.

Si tratta del progetto “Parco del Mare Nord”, una vera e propria trasformazione urbana illustrata in piazza proprio per consentire a tutti di partecipare, diversamente da quanto previsto in programma.

Afferma Gnassi: “Quello che presentiamo questa sera è infatti un vero e proprio progetto di comunità. Un progetto fatto con il contributo, le idee, le soluzioni dei cittadini, che cambia nel profondo il modo di interpretare e vivere la nostra città. Una Rimini con la R maiuscola che non è la somma di tante frazioni, termine vecchio e oggi superato che andremo ad eliminare anche dalla segnaletica, ma una città “lunga”, unica, dove non esistono viserbesi, viserbellesi ma riminesi, fieri del loro quartiere, che si vivono come un corpo unico. Una città che sarà finalmente in collegamento da nord e sud e dal mare al centro fino al forese, grazie alla nuova viabilità e alla riqualificazione urbanistica complessiva di cui il Parco del mare è solo una, seppur fondamentale, parte.”