‘Volare in sicurezza’, indicazioni Alitalia a passeggeri

“Volare in sicurezza” è il “vademecum” che Alitalia, che dal 2 giugno peraltro ripristinerà il collegamento non-stop fra Roma e New York, dal 3 giugno da Roma con Barcellona e dal 4 giugno da Roma con Madrid, ha messo in campo, per l’emergenza Covid 19, come “priorità” per passeggeri e personale. Una linea guida, consultabile sul sito ufficiale della Compagnia, con soluzioni di sicurezza adottate in coordinamento costante con le Autorità Sanitarie.
    Per mantenere il distanziamento sociale la Compagnia invita i viaggiatori, tra l’altro, dove possibile, ad “effettuare il web check-in oppure ad utilizzare, ove presenti, i chioschi del fast check-in in aeroporto. Durante tutte le operazioni effettuate in aeroporto (check-in, transito, imbarco, sbarco, ritiro dei bagagli, controlli di sicurezza, ecc) è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno un metro. E, inoltre, indossare una mascherina protettiva fin dal tuo arrivo in aerostazione”.
    Alitalia sottolinea inoltre che “tutti gli aeromobili vengono sanificati con prodotti ad alto potere igienizzante ogni giorno e, grazie ai filtri Hepa e alla circolazione verticale, l’aria a bordo è pura al 99.7%, come in una sala sterile.
    Inoltre, la distanza interpersonale di almeno un metro è garantita su tutti i voli in accordo alle disposizioni vigenti; è obbligatorio indossare una mascherina di protezione; nel caso in cui ne sia sprovvisto, sarà fornita una di cortesia messa a disposizione dalla Protezione Civile”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte