Zaky: Amnesty, 150mila firme ad ambasciata per libertà

Oltre 150mila firme raccolte per chiedere la libertà di Patrick George Zaky, lo studente egiziano dell’Università di Bologna arrestato in patria per propaganda sovversiva. Domani, in occasione dei 7 mesi dall’arresto del ricercatore e attivista, una delegazione di Amnesty International Italia le consegnerà all’ambasciata d’Egitto a Roma. Lo anticipa all’ANSA Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia: “Siamo preoccupati per la salute fisica e mentale di Patrick. Nella prigione di Tora, nella quale è detenuto, si continua a morire di Covid-19. A questo si aggiungono la frammentaretà delle comunicazioni con l’esterno e l’incertezza sul futuro”.


Fonte originale: Leggi ora la fonte